Il mercatino di Caroli, più Santa Lucia a Kirseberg

In questi giorni siamo impegnati a goderci l’atmosfera natalizia della città.
Ieri siamo andati ad un altro mercatino, questa volta nel quartiere che prende il nome dalla chiesa tedesca (da qualche tempo sconsacrata) di Caroli. Oltre che nei locali del centro commerciale omonimo, la piccola fiera era estesa anche al confinante e affascinante blocco di edifici storici noto come Sankt Gertrud e alla chiesa stessa.

In serata, poi, siamo invece andati alla chiesa di Kirseberg, a due passi da casa nostra, dove abbiamo potuto assistere ad una suggestiva rappresentazione della celebrazione di Santa Lucia, una delle esperienze più coinvolgenti cui si possa assistere in Svezia durante questo periodo dell’anno.

Il mercatino natalizio di Katrinetorp

Katrinetorp è una lussuosa e antica villa di campagna, che oggi è sita ai margini della città di Malmö. Costruita a partire dal 1799 dal commerciante Samuel Johan Björkman, che la dedicò alla moglie Anna Catharina Bager, è oggi una splendida sede per eventi, matrimoni e occasioni speciali. A inizio dicembre di ogni anno, per un fine settimana, è obbligatorio il tipico mercatino natalizio, che si tiene sia nei suggestivi locali interni che nelle bancarelle all’aperto.
Purtroppo, come spesso capita, siamo arrivati piuttosto tardi, quasi in orario di chiusura e quando gran parte dei commerciante avevano già iniziato a dismettere i loro banchi. Questo, però, non ci ha impedito di godere della suggestiva atmosfera e di una fika in una delle splendide sale.

(foto abbastanza orribili, lo so… ma scattare col cellulare usando una mano sola, al buio, mentre si tengono borse e si cerca di star dietro a una bimba scatenata non è sempre facile. :-P)