Villaggi sperduti di pescatori

Secondo l’allenatore Gianni De Biasi, Kalmar sarebbe “un villaggio sperduto di pescatori in Svezia“.
Tenendo conto che stiamo parlando di una cittadina di 35000 abitanti (60.000 contando l’area municipale), capoluogo di una contea che conta 230.000 residenti, nonché importante località storico-culturale, mi chiedo cosa dovremmo dire di Sarmede, il comune italiano di 3000 anime da cui proviene De Biasi.
Un bel complimenti, quindi, alla cultura del commissario tecnico della nazionale albanese e al giornalista che ha riportato le dichiarazioni senza battere ciglio.

Annunci

9 risposte a “Villaggi sperduti di pescatori

  1. Anche se il giornalista ha messo il virgolettato io sono convinto che siano parole del giornalista e non di De Biasi.
    Saluti,
    Mauro.

    Mi piace

  2. Comunque non mi sembra abbia fatto paragoni con il suo paese natale. Secondo me dobbiamo evitare di fare come gli svedesi, che quando gli si critica qualcosa, subito ricorrono ai confronti. Kalmar é un buco in mezzo al nulla svedese. Che poi possa essere carino per passarci un giorno, ma la definizione non é molto lontana dalla realtá 🙂

    Mi piace

    • Dai, va bene tutto, ma Kalmar è sede di industrie, università, una città all’avanguardia da molti punti di vista…
      Io mi immagino uno di Kalmar che si sente dire da uno che viene da un paesino di 3000 anime (nulla contro il paesino da 3000 anime, sia chiaro) che vive in un villaggio sperduto di pescatori….

      Mi piace

  3. a fine agosto ho visitato la svezia e la norvegia,un sogno che custodivo da anni.un viaggio organizzato ben fatto,pultroppo poca svezia + norvegia comunque devo dire che l italiano medio percepisce questi paesi stupendi come *fuori dal mondo* mentre siamo noi italiani che ci crediamo i piu furbi,durante il mio viaggio nn e’ mancato qualche commento fuori luogo mentre si passava da paesi piccoli o di montagna:ma dove ci portano in mezzo alle aquile!!!bhe nn ho gradito questi sciocchi,ogni luogo era fantastico x piccolo che fosse ,era provvisto di tutte le il miglior viaggio che io abbia mai fatto:)))i numeri non contano,conta la qualita’ che un luogo ti offre,grazie daniele

    Mi piace

  4. ci potessi andare io a stare li, mi accontenterei di una casa sperduta in mezzo ai boschi

    Mi piace

  5. Io ci vivo a Kalmar, e non lo considero “un buco in mezzo al nulla svedese”.
    La Svezia non è solo Stoccolma, Göteborg o Malmö… 🙂

    Mi piace

  6. Pingback: Isolette sperdute | Un Italiano in Svezia

  7. Pingback: La costa ovest | Un Italiano in Svezia

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...