Caro Zlatan…

… ho visto per la prima volta ieri lo (spettacolare) spot in cui fai da testimonial di un’importante azienda automobilistica svedese.
Trovo piuttosto divertente che reciti una versione modificata dell’inno nazionale, conclusa con “voglio vivere e morire in Svezia” (anziché l’originale “nel Nord”).
Posso capire il morire, ma, se davvero avessi voluto vivere qui, potevi tranquillamente evitare di correre dietro ai super ingaggi che ti hanno offerto in tutta Europa nel corso degli anni, no? Ti lascio il beneficio del dubbio: vedremo che farai dopo il ritiro… 😀