Lampade da finestra

Se avete un/una partner svedese che sia interessato/a all’arredamento della casa, c’è una battaglia che potete considerare persa in partenza: ogni finestra deve avere una lampada, che quando fa buio deve stare accesa se siete in casa (anche se in quella stanza non c’è nessuno) e, talvolta, anche se non ci siete o quando state dormendo. Perché? Perché “fa atmosfera”, e non importa se non ne capite il motivo o se spesso finisce per essere un impiccio (ad esempio quando la finestra la vuoi aprire).

La tradizione ha, chiaramente, un’origine legata ai lunghi mesi di buio e alla necessità storica di illuminare l’area nei dintorni dell’abitazione. Ancora fino a pochi decenni fa, le fönsterlampor venivano messe in soffitta durante l’estate: oggi non è più così, e le lampade restano alla finestra per tutto l’anno.

Il risultato è, effettivamente, spesso suggestivo: a girare per le arie abitate in orario tardo pomeridiano o serale si può spesso rimanere incantanti dal muro di lumi che grazia le facciate dei palazzi (un giorno dovrò ricordarmi di fare foto migliori di questi brutti scatti frettolosi).

Insomma… se siete in Svezia e non sapete cosa fare nella vita, la risposta è semplice: mettetevi a produrre o vendere lampade!

Annunci

6 risposte a “Lampade da finestra

  1. Io ho dovuto lottare per far togliere alla mia ragazza la stella di natale, a fine gennaio era ancora su e non c’era verso di toglierla

    Mi piace

  2. Io personalmente stavo per cedere e comprarne una… e mettere finalmente da parte il mio stile di vita gitano 🙂
    Poi però sono rientrato in Italia sotto Natale e infine ho pensato che fosse troppo tardi e il mio nomadismo continua (-8 all’ennesimo trasloco!)

    Mi piace

  3. Beh, qua ci sono ancora i cuoricini luminosi alla finestra. A Natale erano natalizi, ora… sono per San Valentino! Una nuova scusa verrà presto trovata per Pasqua… Alex

    Mi piace

  4. A me piace molto questa abitudine e l’ho adottata anch’io nella mia casa in Svezia. Giusto anche per adeguarmi un po’ alle tradizioni locali 🙂

    Mi piace

  5. Giovanni Angioni

    Lo facciamo anche in Estonia…
    e, dopo 4 lunghissimi anni di resistenza, ho ceduto anche io. Chiaramente dopo essere passato all’Ikea (…)

    Mi piace

  6. Ecco una tradizione svedese a cui mi oppongo. E’ un enorme spreco di energia elettrica. Se proprio vogliono mettere le luci alle finestre, mettano delle candele: molto più suggestivo e rispettoso della tradizione

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...