Våffeldagen

Oggi abbiamo passato un buon våffeldagen, ovvero il giorno dei våffla: si tratta di quei biscotti cotti su piastra calda che conoscerete magari come gaufre o waffle.
Il 25 marzo in tutta la Svezia si mangiano i våffla, e nel caso uno non sia provvisto della tipica piastra per prepararveli in casa, ci penseranno le caffetterie a farvi cadere in tentazione.

L’origine di questa tradizione è piuttosto curiosa: in origine era infatti legata alla festività dell’Annunciazione, nota come vårfrudagen (traducibile come “il giorno di Nostra Signora”). Da qui qualcuno ha pensato al gioco di parole, ed è così nato il våffeldagen.

Come gran parte delle festività religiose in Svezia, la celebrazione dell’Annunciazione è stata poi spostata alla domenica più vicina al giorno effettivo, ma il våffeldagen è rimasto puntuale al 25 marzo di ogni anno.

La preparazione


Servito come si deve, con panna e marmellata!

Annunci

4 risposte a “Våffeldagen

  1. Buoniiiii! Io li amo!! 🙂 Bravo!

    Mi piace

  2. Ti avevo letto nel bel post del pesce d’aprile poi ti avevo perso, in questi giorni parlando con un’amica di refers stranieri mi è venuto in mente il tuo blog e ti ho ricercato tramite il post precedente.
    Questi dolci somigliano tanto a quelli che mia madre (abruzzese) prepara con un ferro apposito e si chiamano ferratelle o nuvolette

    Mi piace

  3. Pingback: Kanelbullens dag | Un Italiano in Svezia

  4. Pingback: Quest’anno ci siamo persi il våffeldagen! | Un Italiano in Svezia

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...